martedì 7 luglio 2015

su questa terra

portatemi con voi
                             nel digiuno sinistro della vostra vastità
                             ove dissetaste le origini di taciturne parole

portatemi con voi
                            fra le dune di muri urbani che intrecciano
                            la terra sulle orme di uomini; scheletri di un gregge
                            residuo di individualità portaste pagine di storia e uguaglianza
                            rimaste sogno proibito...

portatemi con voi
                            insegnatemi a portare il cielo dentro la mia pelle
                            a non sentire le parole come pugnali
                            aiutatemi a distribuire i miei sorrisi toccando con il mio respiro
                            ogni risveglio che su questa terra palpita...


                          

2 commenti: